lariosub.com


Vai ai contenuti

"San Marco" - Villasimius (CA)

I video di lariosub.com

Guarda il video
girato da Roberto
il 18 agosto 2008

San Marco

San Marco - Villasimius

San Marco.jpg


Il San Marco era un piroscafo da carico con una stazza di 3.076tls.
Purtroppo di esso non si sono riuscite a reperire molte informazioni.
Fu costruito nel 1919 a Newcastle-upon-Tyne come "War Summit" per conto della The British Shipping Controller.
Venne acquistato, nell’agosto 1919 dall'"Adriatica S.A. di navigazione" di Venezia che lo rinominò "San Marco"; nel 1928 venne ceduto alla "Soc. An. Cooperativa di Navigazione Garibaldi" di Genova.
Il 1° giugno 1941, alle ore 08.50, mentre era in navigazione da Civitavecchia a Cagliari venne silurato al largo delle isole della Serpentara (fuori Capo Carbonara) dall’U-boat inglese "Clyde".
La nave, carica di carbone, affondò in un minuto; nessun membro dell’equipaggio riuscì a mettersi in salvo.

 

L’HMS Clyde (N12)


 

 


Il Clyde era un sommergibile oceanico classe River.
Poiché alla classe River appartenevano solo tre unità -HMS Clyde (N 12), HMS Severn (N 57) ed HMS Thames (N 71)- era anche identificata come classe Thames.
L’N 12, costruito dalla Vichers-Armstrong (a Barrow-in-Furness, U.K.),  fu impostato il 15 maggio 1933, varato il 15 marzo 1934 ed entrò in servizio il 12 Aprile 1935.
Ebbe una vita molto lunga: fu venduto per la demolizione a Durban  (South Africa) il 30 luglio 1946.
Aveva un equipaggio di 5 ufficiali e 56 marinai, era lungo 105m, largo 8,61m ed un pescaggio di 4,85m; era dotato di due motori diesel da 10.000Hp e di due motori elettrici da 2.500Hp (due eliche) che gli permettevano di raggiungere i 22 nodi in superficie ed i 10 nodi in immersione.
L’armamento era composto da un cannone da 102mm e da sei tubi lanciasiluri da 533mm.
Al suo comando si succedettero 6 comandanti ma fu sotto il  Lt. Cdr. David Caldicrot Ingram, che ottenne i risultati più significativi.
Ingram, che lo comandò tra il 18 aprile 1940 ed il 1° maggio 1942, infatti, il 20 giugno del 1940 silurò lungo le coste della Norvegia la nave da battaglia tedesca Gneisenau costringendola a tornare a Trondheim per riparazioni durate diversi mesi; il 16 luglio 1940 affondò il peschereccio norvegese SF52; il primo giugno 1941 affondò il San Marco e l’8 giugno 1941 il pattugliatore ausiliario Giovanni Bottigliere (V 125), a sud di Capo Spartivento.



Cerca
stefano@lariosub.com
Copyright © 2003-2010 lariosub.com

Torna ai contenuti | Torna al menu