lariosub.com


Vai ai contenuti

Marcello Pellegrini

Amici di lariosub.com

Marcello
Marcello Pellegrini è il mio nome ma la gran parte degli amici subacquei mi chiama Purpitiello.
Sono nato in una splendida città di mare, Napoli, che con le sue acque ha costantemente catturato il mio animo.
Ho passato tanti anni ad esplorare le acque di quel mare in apnea per cercare di pescare qualche pesce ma poi ad un tratto mi sono accorto che mi piaceva più guardare quelle creature piuttosto che cacciarle.
Nel 1998, ovvero a 30 anni, per cercare di acchiappare l'ennesima donna, andai ad Ustica dove lei avrebbe frequentato un corso sub.
Quasi costretto dal contesto frequentai anch'io il mio primo corso subacqueo del quale, onestamente, non ricordo quasi niente solo un freddo tremendo perché era aprile ed io avevo una muta umida da apnea.

Negli anni successivi feci tutta la trafila dei vari corsi ricreativi e tanti viaggi nelle località tropicali più belle, Egitto, Malesia, Indonesia, Filippine, Micronesia, Sudan, ed varie trasferte nel Mediterraneo per visitare i posti che ritenevo avessero i punti d'immersioni più interessanti.
Nel 2005 Paola mi regalò un libro che cambiò il mio modo d'interpretare la subacquea.
"Blu profondo, di Bernie Chowdhury, libro che racconta la vita subacquea di Chris e Chrissy Rouse, padre e figlio, la loro voglia di avventura e la passione per i relitti, nonchè della tragedia della loro morte durante un'immersione sul relitto di un sommergibile al largo delle coste di New York.
Questa lettura mi portò alla scoperta della storia dei relitti e della voglia di visitarli esplorando in immersione gli anfratti più nascosti di queste navi ormai immobili ed avviluppate dalle acque. Mi resi conto che le quote operative della subacquea ricreativa non erano più sufficienti per esplorare i relitti e quindi mi decisi a frequentare i corsi tecnici della IANTD.
Amo il mare, le immersioni, i relitti, la loro storia e mi diverto a filmarli.


Menu di sezione:

Cerca
stefano@lariosub.com
Copyright © 2003-2010 lariosub.com

Torna ai contenuti | Torna al menu